IT
RU
EN
Coming soon
Sito in costruzione
Parco
Nel nostro parco vedrai molti oggetti interessanti. Sono gli oggetti naturali (una cascata, ruscelli, olive e colline) cosi' come quelli creati dall'uomo. Ti offriamo molti posti in cui potete lavorare in gruppo o semplicemente stare insieme discutendo un argomento.
Nel nostro parco vedrai molti oggetti interessanti. Sono gli oggetti naturali (una cascata, ruscelli, olive e colline) cosi' come quelli creati dall'uomo. Ti offriamo molti posti in cui potete lavorare in gruppo o semplicemente stare insieme discutendo un argomento.
Abbiamo predisposto per voi una serie di spazi, adibiti sia per lavorare con i gruppi che, semplicemente, per sedersi insieme e parlare tranquillamente.
Oltre ai soliti spazi di lavoro, ne abbiamo altri, più insoliti e fantastici. Tali oggetti per il lavoro in gruppo, li abbiamo chiamati "dromi".
I dromi sono oggetti particolari che rendono piu' facile il contatto di una persona con gli archetipi, i simboli universali dell'umanita' che stavano formandosi nel corso di tanti secoli. Nelle situazioni specifiche che affrontiamo nella vita, ci sono spesso le cose archetipiche. Per capire una situazione dall'interno non basta spesso solo rendersene conto, bisogna aprofittare non solo della mente, ma anche del corpo e delle emozioni. I dromi risvegliano l'immaginazione, rendono piu' facile la comunicazione e ti permettono di vedere il mondo da un nuovo punto di vista. Sia i dromi che gli spazi di lavoro in gruppo possono essere utilizzati proprio come serve a te e al tuo gruppo.
Elenco dei dromi
Triclinio
(Consiglio romano)
Il problema e' che i posti e le posizioni standard ci portano ai modelli di comunicazione esistenti in un gruppo (azienda), non ci permettono di andare avanti, di porre dei problemi in modo specifico e di risolverli veramente insieme, con un grande livello di coinvolgimento.
Problema
Dodici divani in marmo (zeppe), ragruppati in tre su un pavimento a mosaico, sotto tre vecchie querce.
I membri del gruppo stanno sdraiati o seduti sui divani e discutono i problemi reali.
Interazione
Le posizioni atipiche per un'incontro del genere evocano modi insoliti di interagire. La posizione sdraiata invece di quella seduta porta a una maggiore libertà e ad un trattamento reciproco, ad una maggiore fiducia fra i membri del gruppo.
Risultato

Palla pulsante
Spesso durante le riunioni strategiche, invece della discussione attuale, non succede che uno "scambio di monologhi a turno". Per cominciare un dialogo in cui tutti sono veramente coinvolti, nel gruppo ci vuole uno stato speciale che e' difficile da creare.
Problema
Un anfiteatro in pietra sotto le querce, costruito su una collina a semicerchio. Per un piccolo gruppo ci sono più di cento posti, quindi ogni partecipante ha una vasta scelta di dove sedersi.
I membri del gruppo si siedono nel modo piu' comodo per loro e parlano di ciò che è importante per il gruppo. La mediazione del coach aiuta il gruppo a superare le fasi necessarie delle dinamiche di gruppo (dall'unita' fra il conflitto allo stadio dell'interazione flessibile e della dialogicità).
Interazione
Invece dei monologhi a turno, si svolge un dialogo facile, in cui sono coinvolti tutti i partecipanti, un analogo di una sessione di brainstorming. La palla pulsante e le istruzioni del coach portano il gruppo più velocemente al dialogo, ad uno scambio di commenti, in cui non c'è un leader evidente, ma una facilità di discussione, e essendo coinvolti tutti i partecipanti non si annoiano.
Risultato

Il Trono di spade
Nei gruppi c'è spesso l'effetto del "calpestare sul posto". Ognuno fa quello che deve fare, ma non ci sono scoperte e il livello del coinvolgimento negli affari communi va diminuendosi.
Problema
Dodici troni sono messi in cerchio. Sono fatti dei tronchi grandi e pesanti con rami ricurvi su cui si puo' sedersi.
Ogni membro del gruppo, in base alle sue preferenze e raccomandazioni dei suoi compagni, sceglie il suo trono e si mette sopra. Quindi, seguendo le istruzioni del coach, cominciano " Il Trono di spade", durante il quale ciascuno dei partecipanti, insieme ad altri, si occupa dei concetti di leadership, responsabilità, pianificazione e altre questioni importanti.
Interazione
I membri del gruppo vedono se stessi e i loro compagni in un modo nuovo. Cosi' vengono rivelati personaggi e competenze unici e invece di calpestare sul posto, appaiono dei punti della crescita possibile.
Risultato

Stonehenge
Simbolo – potere primordiale, alleanza tra guerrieri, potere come forza.
Simbolo:
Dodici enormi pietre sono messi attorno al fuoco.
Le grandi pietre attorno al falò e' il primo gradino della "scala delle epoche del potere", che si compone delle pietre stesse, del pozzo-occhio, del triclinio, dei troni e della palla pulsante. Queste pietre simboleggiano il potere primitivo, il pozzo-occhio - l'inizio dello stato, il triclinio – la democrazia antica, i troni - il periodo della "formazione" degli stati (il trionfo dell'individualità e della personalita') e, infine, la palla pulsante va interpretata come il simbolo della flessibilità moderna e del leadership orizzontale.
Interpretazione
Un altro mondo cioe' il mondo interiore che si trova laggiu' nel buio della terra.
Simbolo
Un piccolo dromo a forma di pozzo-occhio, in cui si puo' guardare dentro
I partecipanti scoprono insieme il concetto di ordine e riflettono su ciò che può essere la sua origine.
Interpretazione:

Il pozzo-occhio

Spirale di lavanda
Una svolta richiede sempre un rallentamento, e quindi involontariamente diminuisci la solita rapidità e cominci ad accorgerti delle "piccole cose", che prima rimanevano nascoste.
Simbolo
Tremila cespugli di lavanda sono piantati in dodici linee a forma di una spirale, creando un campo che ha la forma ed odore particolari. La spirale offre un panorama magnifico delle colline vicine e del monte Subasio.
Camminando per la spirale, una persona fa attenzione alle cose vicine e quelle in una distanza media invece delle cose lontane.
Interazione
Ci sono diversi piani di attenzione, dal micromondo al macrocosmo. Concentrandosi su piccoli oggetti (erbe, pietre), poi quelli medi (alberi, distretti), poi quelli enormi (montagne), la persona riecse a calibrare il mondo, a migliorare la sua capacita di badare alle cose diverse, ad entrare nella trance ed ad uscirne, a concentrarsi e sconcentrarsi. Cosi' la spirale non e' che un'attrezzatura che permette di esercitare l'attenzione.
L'interpretazione
Il tempo e periodi della vita.
Simbolo
Ci sono dodici cerchi e dodici raggi segnati sul terreno. I sentieri e gli alberi ti permettono di camminare per i cerchi, raggi e diagonali. Il diametro del cerchio è di 84 metri.
Gli ospiti camminano per certi percorsi attorno ai cerchi, raggi e diagonali della mandala, ricordando degli eventi della loro vita e pensando alle connessioni tra di loro.
Interazione
Percorsi diversi aiutano a modellare i processi nella vita di una persona e risvegliano diverse associazioni, aiutando a descriverli in modi diversi.
Interpretazione

Mandala
Il valore "giapponese" di un albero, d'una pietra, d'un momento: e' un infinito giapponese delle piccole cose.
Simbolo
Una piccola radura laggiu' vicino al torrente, dove c'è una grande pietra coperta di muschio e un albero che cresce dalla stessa pietra
I partecipanti scrutano gli elementi del micromondo intorno a loro, concentrandosi su piccole cose, contemplando e meditando.
Interazione
Giochi con attenzione, contemplazione, esercizi contro l'ansia, il "fermare il momento", eternità in un secondo.
Interpretazione
Frammento del giardino giapponese
Tavola della ceremonia di the'
Le condizioni reali del mondo (nel mondo ci sono pochissime superfici regolari, cerchiamo di realizzarle, ma in realtà non ci sono).
Simbolo
Una tavola di pietra con una superficie irregolare su di cui è impossibile mettere una tazza.
E' una scena di "Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie". E' uno dei siti su cui lavoriamo con diversi stati di coscienza e con modi poco tradizionali di vederli.
Interpretazione:

Sabbionaia
I bambini giocano nella sabbionaia, interagendo prima con il mondo visivamente e con le sensazioni tattili, e poi costruendo il loro proprio mondo pezzo per pezzo, un prototipo del grande mondo.
Simbolo
Una sabbionaia grande con sabia e bordi, giocattoli naturali e culturali, dove lavora il gruppo.
Un adulto che gioca nella sabbionaia puo' attraversare varie fasi di sviluppo, dal gioco con gli oggetti fatto da solo alla creazione di tutto il mondo(fatta in tutto il gruppo), con strade, città, ecc.
Interazione
Giochiamo a semplici giochi da bambini per capire meglio come nel mondo degli adulti vengono realizzati i giochi piu' complicati e qual è il ruolo di ognuno di noi in questi giochi.
Interpretazione
Left
Right
Left
Right
Left
Right
Left
Right
Left
Right
Left
Right
Left
Right
Made on
Tilda